Eros Ramazzotti – Grandi applausi al Pala Alpitour, E’ doppietta

0
37

 

Eros Ramazzotti – Grandi applausi al Pala Alpitour, E’ doppietta

di Marco Drogo/ ph. Roberto Troisi

24 canzoni in scaletta, 2 ore di grandi successi. In 8000, ieri sera, hanno applaudito Eros Ramazzotti che tornava a Torino, al Pala Alpitour, a soli 4 mesi di distanza dalla sua ultima apparizione sotto la Mole, per l’evento organizzato nuovamente da Set-up Live. Un bis riuscito, che rafforza ulteriormente il rapporto con il pubblico torinese e si inserisce all’interno dei sempre maggiori consensi per l’ Eros World Tour 2016, che continua a mietere successi in tutto il mondo.

Dopo l’applaudita super-ospitata a Sanremo 2016, Ramazzotti ha continuato a collezionare successi nelle date estere del tour, tra cui la apprezzatissima partecipazione al Festival di Viña del Mar, in Cile.

Al rientro in Italia, L’Eros World tour ha continuato a raccogliere consensi nelle tappe di Acireale, Eboli e Roma. Anche a Torino, Eros ha trovato un pubblico numeroso, pronto ad emozionarsi, cantando a memoria tutte le canzoni di una set-list in cui ha proposto i brani più noti del suo repertorio, accompagnato da una super band formata da Luca Scarpa (piano e tastiere), Giovanni Boscariol (tastiere), Giorgio Secco (chitarra), Thomas Pridgen (batteria), Paolo Costa (basso), Joe Leader (sax), Christian Pescosta (percussioni), Monica Hill e Roberta Montanari (cori) e il leggendario Phil Palmer (chitarra), con la regia di Luca Tommassini.

Una produzione internazionale che ha uno dei suoi maggiori punti di forza nelle luci e nelle scenografie. In apertura Eros si nasconde in un gioco di ombre cinesi, prima di svelarsi al pubblico, che gli concede la prima ovazione, nella parte conclusiva di ‘L’ombra del gigante’. ‘Il tempo non sente ragione’ e ‘Perfetto’ creano il ‘mood’ di una serata che decolla con ‘Stella gemella’ e ‘Favola’. ‘Rosa nata ieri’, ultimo singolo in rotazione radiofonica, viene cantata dai presenti con la stessa intensità concessa a classici del repertorio come ‘Più che puoi’, ‘Se bastasse una canzone’ e ‘Terra promessa’, in versione dance. ‘Sei un pensiero speciale’ viene dedicata a tutti gli innamorati, tra cui Flavia Pennetta e Fabio Fognini, presenti sulle tribune.

Interessante la parte acustica, con il pubblico del Pala Alpitour protagonista nel medley di grandi successi formato da ‘Una storia importante’, ‘Adesso tu’ e ‘L’aurora’. ‘Un’altra te’, ‘Dove c’è musica’, ‘Un’emozione per sempre’ aprono una sequenza ininterrotta di hit in stile best-of, dove brillano per intensità ‘Cose della vita’ e ‘Musica è’.

Eros si diletta alla chitarra acustica su ‘Un angelo disteso al sole’, riscatena le danze su ‘Fuoco nel Fuoco e chiude in tripudio su ‘Più bella cosa’. Spettacolo riuscito, Alla prossima.

La scaletta del concerto di Eros Ramazzotti 6/3/2016 @Pala Alpitour

1) L’ombra del gigante
2) Il tempo non sente ragione
3) Perfetto
4) Stella gemella
5) Favola
6) Rosa nata ieri
7) Più che puoi
8) Se bastasse una canzone
9) Terra Promessa
10) Sei un pensiero speciale

Parte acustica

11) Tra vent’anni
12) Per me per sempre
13) Una storia importante
14) Adesso tu
15) L’aurora

16) Un’altra te
17) Dove c’è musica
18) Un’emozione per sempre
19) Un attimo di pace
20) Cose della vita
21) Musica è

Bis

22) Un angelo disteso al sole
23) Fuoco nel fuoco
24) PIù bella cosa