Gianna Nannini ‘Fenomenale’, Sul trono del Pala Alpitour – REPORT, FOTO e scaletta

0
108

Gianna Nannini ‘Fenomenale’, Sul trono del Pala Alpitour

 

di Marco Drogo/ph. Sergio Cippo

 

Un altro sold-out per la ‘regina’ del rock italiano, Gianna Nannini, in una tournèe che viaggia per l’Italia a colpi di tutto esaurito, diventando sempre più ‘Fenomenale’.  Neppure la caduta dal palco dello scorso 3 aprile all’Rds Stadium di Genova, infatti, ha fermato il ‘Fenomenale Tour’.

Il problema al ginocchio sinistro, conseguenza del ‘capitombolo’ dalla pedana rialzata del palco genovese, ha mostrato, in una veste inedita, tutta la grinta della rocker senese, che non ha annullato neppure una data, esibendosi già il giorno dopo l’incidente a Montichiari, per poi proseguire come da programma con i concerti di Conegliano, Padova, Roma, Livorno e Milano.

Nelle ultime date, per ovviare all’impossibilità di movimento dell’artista, a cambiare è stata la scenografia. Anche al PalaAlpitour di Torino, infatti, al centro del palco giganteggiava un vero e proprio trono, sul quale la cantautrice è stata letteralmente portata a spalle, prima di cominciare, da un membro del suo staff.

E così, per un’altra notte, Gianna è stata una vera regina, capace come sempre di trascinare il suo pubblico, che si è mostrato, se possibile, ancora più caloroso del solito. Gli applausi di incoraggiamento prima dell’inizio, sono andati in crescendo sin dalla canzone scelta per l’uscita, ‘Fenomenale’, il primo singolo estratto dall’ultimo album in studio, ‘Amore Gigante’, il 19esimo della sua ormai quarantennale carriera.

Con la sua voce roca e inconfondibile, la Nannini, è riuscita a catalizzare tutta l’attenzione su di sè, trasudando energia in ogni piccolo gesto a cui era obbligata. Tenendo il ritmo con il piede destro, lanciando lontano l’asta del microfono, chiamando l’applauso da ogni settore del palazzetto, invitando la gente a scatenarsi in piedi grazie ai suoi successi travolgenti e ad apprezzare da seduti i pezzi più intimi del suo repertorio.

I successi anni ’80, ‘I maschi’, ‘Ragazzo dell’Europa’, ‘Fotoromanza’, ‘Profumo’ hanno acceso alla grande lo show, proprio come i classici più recenti come ‘Io’, ‘Amandoti’ e ‘Sei nell’Anima’.

Brani intramontabili come ‘America’, ‘Bello impossibile’, ‘Latin Lover’ e ‘Meravigliosa Creatura’ dimostrano quanto sia davvero un ‘Amore gigante’ quello tra la Nannini e il suo pubblico. Ora per la Gianna Nazionale manca soltanto una cosa: tornare presto a saltare.

Scaletta Gianna Nannini @PalaAlpitour

1) Fenomenale

2) Cinema

3) I maschi

4) Ragazzo dell’Europa

5) Fotoromanza

6) Ogni tanto

7) Profumo

8) Pensami

9) Io

10) Amandoti

11) Sei nell’anima

12) Sabbie mobili

13) Notti senza cuore

14) Contaminata

15) America

16) Bello e Impossibile

17) Latin Lover

18) Meravigliosa creatura

19) Amore gigante

20) Scandalo

21) Lontano dagli occhi

 La PhotoGallery di MusicandtheCity a cura di Sergio Cippo 

[Galleries 317 not found]