MATTIA BRIGA “IL CAMPIONE DI SOGNI” Scatenatissime teenagers in festa per il loro idolo

0
49

MATTIA BRIGA “IL CAMPIONE DI SOGNI”

Scatenatissime teenagers in festa per il loro idolo

 

di Ermanno Eandi

 

L’atmosfera è elettrizzante, il Teatro Concordia è un fiore all’occhiello di Venaria, il pubblico è delle grandi occasioni, circa duecentocinquanta spettatori, per assistere al “Never Again Live Tour 2015

 

Non ci sono sedie, tutti in piedi, le scatenatissime fans in prima fila, teenagers urlanti, con bandane, cuoricini luminescenti e grandi urla a chiunque passi sul palco, sono  in trepida attesa di Mattia Briga, il loro idolo.

A dire il vero la star si fa aspettare un po’, a rompere il ghiaccio ci pensa Paolo Passaretti con due canzoni stile Mengoni e dopo l’esecuzione dei brani rivela al pubblico di essere il fratello di Mattia, dopo è il momento disco, uno scatenatissimo Dj anima il pubblico ma dopo mezz’ora  lo fischiano perché giustamente è venuto lì per ascoltare altro.

Verso le 21,40 si spengono le luci e si accendono i telefonini, all’urlo assordante di “Briga! Briga!”, appare lui, il campione di sogni!

Sul palco si muove bene, canta con grinta, la band suona con passione e stile, ma una grande tirata di orecchie va al tecnico del suono purtroppo delle parole ben poco si capisce, drammatico e imbarazzante in un teatro, ma per i fans non è un problema, loro le canzoni le sanno a memoria e così le indecifrabili parole le senti dal vicino e non dalle casse, peccato mortale.

Ospite della  serata è Alessio Bernabei (il frontman della Band Dear Jack,  anch’essa arrivata seconda ad Amici, in una precedente edizione), “secondi ad Amici, ma primi nelle classifiche” dice il grande Matteo.

Il concerto coinvolge esclusivamente i superfans, le fanciulline che urlano “Ti amo” e poco più, l’artista non fa monologhi  per portare la sua anima ai fans, l’unico suo discorso è quello di comprare i gadget ufficiali e non quelli delle bancarelle antestanti al teatro, grande monologo….. edificante… per le sue tasche.

Ma non è finita qui, per dare il buon esempio ai suoi piccoli fans, fuma sul palco…. non è certo un reato ma ben poco educativo per un pubblico che dovrebbe essere la futura generazione.

Detto questo, la conclusione è; se uno ha vissuto l’atmosfera da Teenagers e si è immerso nel clima del tripudio per Mattia Briga è stato felice per una piacevole serata, se invece ha voluto sentire un concerto ha sbagliato posto, discreto l’audio, modesto lo spettacolo e a tratti poca areazione del teatro, senza dubbio a causa della bollente atmosfera creata dai fans più scatenati.  Probabilmente con un’altra acustica la valutazione sarebbe stata migliore, peccato.

SCALETTA

Never Again – L’amore è qua – Le stesse Molecole  – La nuova stella di Brodway – Esistendo – Sei di mattina . Non importa di noi – Wonderworld – Nessuna è più bella di te – Benvenuta – Campione di sogni – Talento de Barrio – Non più una bugia- Naufrago – dicembre Roma

 Ecco le foto dello spettacolo a cura di FABIANA FABIO:

[Galleries 161 not found]