Recensione Live: CON MAX GAZZÉ , LA VITA SI PRENDE COM’È al Flowers Festival

0
42

CON  MAX GAZZÉ , LA VITA SI PRENDE COM’È!

Grande concerto al Flowers Festival

di Ermanno Eandi 

La Certosa è la degna location per il Flowers  Festival di Collegno, fra tutti i petali che compongono la corolla della splendida rassegna non poteva mancare quello di Max Gazzè,  grande musicista e anima calda e romantica della Basilicata.

Il pubblico è delle grande occasioni, in attesa del suo idolo,  che si fa a lungo aspettare, prima per un mini concerto di Mao, un musicista suo amico e poi alle 22,30 (anziché alle 21) appare la star, che con la sua poesia e le sue canzoni saprà farsi ampiamente perdonare dai suoi fans.

“Maximilian “ è un tour speciale che presenta molte Hits nuove e antiche della ventennale carriera Max Gazzé,  infatti il concerto inizia con “La Favola di Adamo ed EVA” del 1998 per proseguire con ” Mille volte ancora” dell’ultimo CD.

 La scenografia  è spettacolare,  ricca di effetti multimediali e video interattiviti che enfatizzano i brani  e coinvolgono  maggiormente il pubblico.

Il mondo  di Max Gazzé accoglie lo spettatori e lo fa accomodare nella sua musica a volte Rock a volte Dolcissima, e g lì offre i due volti sulla sua anima, la prima possente e gioviale con la band che suona a bomba canzoni  come “Sotto Casa”, oppure acustica e intima con un accompagnamento di fisarmonica,  trombone e chitarra classica a cantare canzoni delicate come “il timido ubriaco” toccante…

Non potevano mancare  “L’amore non esiste” nata dalla splendida collaborazione con Niccolò Fabi e Daniele Silvestri e la sensibilissima “Mentre dormi” colonna sonora del film “Basilicata coast to coast” .

 Così tra una fiaba, una poesia in note, un momento rock , Max conduce per mano il pubblico che canta, balla e batte la mani felice, in concerto da sogno che si conclude con il pezzo forte “La vita com’è” che manda in estasi i suoi fans, brano travolgente  degna conclusione di una serata memorabile.

Scaletta:

La Favola di Adamo ed Eva  – Mille volte ancora – un uomo diverso – I tuoi maledettissimi impegni
Il timido ubriaco – Il solito sesso – Su un ciliegio esterno –Nulla  – Ti sembra normale
Cara Valentina  – Raduni ovali – L’uomo più furbo -L’amore non esiste [Fabi-Silvestri-Gazzè]
Questo forte silenzio – Sotto casa – Mentre dormi  – La vita com’è