Recensione Live: Il Teatro Colosseo applaude Malika Ayane

0
47

Il Teatro Colosseo applaude Malika Ayane

di Marco Drogo 

E’ un vero successo la data torinese del ‘Naif Tour 2015’ di Malika Ayane. L’ultimo album ‘Naif’, trainato dal brano sanremese ‘Adesso e qui’ (Nostalgico presente), aveva reso palpabile l’attesa del tour autunnale della cantante milanese. La platea e la galleria del Teatro Colosseo di Torino rispondono con calore e entusiasmo, riempendo ogni ordine di posto.

Malika comincia il concerto passando in mezzo al pubblico. E’ incappucciata con un copricapo verde e indossa un abito lungo con un grande mantello arancione. Gioca con quattro ballerini che impreziosiscono i primi brani con curate coreografie. Si comincia con la recente ‘Blu’, che precede un tuffo nel passato con ‘Tre cose’.

‘Medusa’, ‘Lentissimo’, ‘Ansia di felicità’ e ‘Dimentica domani’  fanno decollare uno show in cui brilla per la scelta degli arrangiamenti una super-band di 11 elementi: percussioni, batteria, fiati, violoncello, pianoforte, ogni scelta strumentale è ricercata e ben calibrata, proprio come la scenografia.

La seconda parte del concerto, dove Malika si fa notare anche per la scelta di elegantissimi abiti neri, è divertente e interattiva e punta a coinvolgere il pubblico in sala. Si usa l’espediente del martellone,dispositivo che colpendo un pulsante aziona una ruota illuminata dove verranno estratti i singoli del repertorio. La prima a dare il colpo di martello è Levante. La cantante torinese pesca ‘Neve casomai’ che sarà seguita da ‘Controvento’, eseguita quasi a cappella, accompagnata soltanto da uno xilofono.

La sala poi si scalda, con tanto di battimani, su ‘Cosa hai messo nel caffè’, ‘Feeling better’ e accompagna con i cori ‘La prima cosa bella’. Particolarmente emozionante l’esecuzione di ‘Niente’, pezzo scritto da Giuliano Sangiorgi dei Negramaro, antipasto di una carrellata finale intensa con l’attesissima ‘Come foglie’ e ‘Sospesa’. Come da previsioni tra i pezzi accolti con maggior favore c’è la hit estiva ‘Senza fare sul serio’.

Gran finale con ‘Adesso e qui (Nostalgico presente). Applausi. Sipario.

 

Le bellissime immagini del Live su Music&theCity a cura di Mirella Pavia 

[Galleries 154 not found]