RECENSIONE LIVE: “Slash, Myles Kennedy and The Conspirators”: il puro rock torna a Torino e infiamma il Pala Alpitour

0
55

WORLD ON FIRE TOUR 2014

Torino, 16 novembre, Pala Alpitour

 

“Slash, Myles Kennedy and The Conspirators”: il puro rock torna a Torino e infiamma il Pala Alpitour

di GIOVANNA RABALLO

Saul Hudson, in arte e per tutti semplicemente Slash, torna a Torino dopo ben 22 anni (l’ultima volta fu nel 1992 in un memorabile live dei Guns n’ Roses) e, in un Pala Alpitour praticamente esaurito, regala al pubblico un grande show e preziosi assoli, sia elettrici che acustici. Grazie agli organizzatori Set Up e Live Nation che fortemente hanno voluto questo concerto a Torino, tanto rock, un bel po’ di heavy, e una scaletta che non delude nessuno. Un giusto equilibrio tra brani del passato con i Guns (ben 7 le tracce inserite, da Nightrain a Paradise City, che conclude la performance con una standing ovation) e la sua seconda “vita” come solista, a cui si aggiunge una cover: Slither dei Velvet Revolver. Ottime le scelte sulla selezione del suo repertorio attuale, tra cui emergono Anastasia, ultimo singolo del precedente album in studio, Apocalyptic Love, e Shadow Life, che è invece uno dei pezzi più potenti di World On Fire, album che dà anche il titolo al tour.

Con lui sul palco l’ormai inseparabile frontman Myles Kennedy (gia voce osannata degli Alter Bridge) e i The Conspirators. Kennedy mette tutti d’accordo fin dalle prime note, la sua voce sale alta, si amalgama perfettamente con lo stile di Slash e non fa rimpiangere il passato che fu. Assolutamente no, anzi, lo osanna, mentre i The Conspirators hanno suonato senza perdere un colpo e buttando sul palco pura e palpabile energia rock.

Ecco come si costruisce un successo, qualcosa da ricordare, uno di quei concerti di cui ti puoi vantare negli anni a venire dicendo agli amici stolti che sono rimasti a casa: “Io c’ero!”

SETLIST

You’re a Lie
Nightrain (Guns N’ Roses)
Halo
Back from Cali
Withered Delilah
You Could Be Mine (Guns N’ Roses)
Ghost
Doctor Alibi
You’re Crazy (Guns N’ Roses)
Shadow Life
Beneath the Savage Sun
Mr. Brownstone (Guns N’ Roses)
Rocket Queen (Guns N’ Roses)
Bent to Fly
World on Fire
Anastasia
Sweet Child O’ Mine (Guns N’ Roses)
Slither (Velvet Revolver)
Encore:
Paradise City (Guns N’ Roses)

Organizzazione a cura di Set Up Live e Live Nation

La PhotoGallery di Music&theCity a cura di Alberto Gandolfo

[Galleries 82 not found]