Seeyousound International Music Film Festival – 25 febbraio, L’inaugurazione

0
41

La serata d’inaugurazione della seconda edizione del Seeyousound International Music Film Festival, ha inizio all’Amantes con l’aperitivo del festival alle ore 19.00, l’inaugurazione della mostra del fotografo Gaetano Massa e la serata con Flanella (X)XL di Paolone Aka che avrà come ospite lo showcase live della band Adam Smith e la presentazione video La danse di Mario D’almo (Amico Harvey).

La sala 1 del Cinema Massimo sarà la sede, oltre che del film di apertura del festival, anche della  performance di Daniele Celona, cantautore torinese, che aprirà alle ore 21 di giovedì 25 febbraio la seconda edizione del Seeyousound.

A seguire verrà proiettato il film B-MOVIE: LUST & SOUND IN WEST-BERLIN 1979-1989, che arriva in esclusiva a Seeyousound qualche settimana prima dell’esordio nelle sale italiane, dopo i successi raccolti in tutta Europa: nella Berlino raccontata da Mark Reeder la storia musicale di una città costantemente attuale influenza ancora oggi generazioni di nuovi ribelli. Reeder è produttore musicale e dj è una delle figure poliedriche più rappresentative della scena musicale berlinese, evolutasi dalla new wave al synthpop e la techno ed è tra i padri fondatori della Love Parade. A Berlino dal 1978 ha fondato le etichette musicali “MFS” e “Flesh”. La carriera di Reeder ha attraversato più di tre decenni influenzando e formando molti artisti ormai famosi, come Paul van Dykancora, e collaboratore della Factory Records organizzò il famoso concerto berlinese dei Joy Division nel 1980.
 
La serata proseguirà con l’opening party di Seeyousound che si terrà a partire dalle 23.30 alla Cavallerizza Reale – con cui il festival ha stretto una partnership.
Ad animare l’opening party sarà un DJ set esclusivo con due ospiti internazionali d’eccezione presenti al festival in qualità di giurati della sezione lungometraggi: lo stesso Mark Reeder protagonista del film inaugurale e Philippe Cohen Solal (Gotan Project – da Parigi). La serata sarà aperta dal dj torinese Francesco Rapone (anch’egli giurato nel festival) e sarà accompagnata dai visual di alcuni degli artisti che collaborano con la Cavallerizza.