Si festeggia al Teatro Colosseo CON LO SPETTACOLO “50 ANNI DI… RICCHI e POVERI”

0
43

UNA CARRIERA LUNGA 50 ANNI

ANGELA BRAMBATI e ANGELO SOTGIU
FESTEGGIANO

CON LO SPETTACOLO “50 ANNI DI… RICCHI e POVERI”

IL DEBUTTO al TEATRO COLOSSEO di TORINO il 21 aprile 2018 alle ore 21 anticipa il TOUR ESTIVO

I Ricchi e Poveri festeggiano mezzo secolo di successi, più di venti milioni di dischi venduti nel mondo e un repertorio intergenerazionale con lo spettacolo “50 ANNI DI… RICCHI E POVERI”, prodotto da Danilo Mancuso per DM Produzioni che debutta al Teatro Colosseo di Torino il 21 aprile 2018 alle ore 21.00 che proseguirà con il tour internazionale e terminerà in Italia con le date del calendario estivo.

L’appuntamento torinese è la prima tappa di un happening che ripercorre mezzo secolo di successi, un viaggio musicale tra i ricordi, le emozioni, gli aneddoti, i momenti emblematici della carriera e i brani appartenenti alla memoria collettiva del Paese. I Ricchi e Poveri si sono esibiti nei più importanti teatri del mondo dal Royal Albert Hall di Londra all’Olympia di Parigi sino al Teatro del Cremlino di Mosca.

Da “La prima cosa bella” a “Sarà perché ti amo”, passando per “Mamma Maria, “Che sarà”, “Come vorrei”, “Se m’innamoro”, “M’innamoro di te” e “Voulez vous danserè racchiuso un universo sonoro che rinvia a una cifra stilistica precisa, alla “leggerezza festosa” che, nel corso del tempo, ha saputo rinnovarsi e riproporsi in Italia e all’estero.

Biglietti in vendita con il circuito Ticket One (on-line su www.ticketone.it ed in tutti i punti vendita locali affiliati) e con il circuito del Teatro Colosseo (on-line su www.teatrocolosseo.it e presso il botteghino del teatro in Via Madama Cristina 71 con orario lunedì-sabato 10-13 e 15-19).

Per ulteriori informazioni è possibile contattare Dimensione Eventi al numero 011/2632323, dal lunedì al venerdì, dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18.

 

BIOGRAFIA

I Ricchi e Poveri sono un gruppo musicale italiano nato a Genova nel 1967, attualmente formato da Angela Brambati e Angelo Sotgiu.

Sulla scena musicale da quasi cinquant’anni, sono tra gli artisti italiani con il maggior numero di dischi venduti, più di venti milioni nel mondo. Negli anni settanta e ottanta alcuni dei loro singoli raggiungono la vetta delle classifiche italiane e internazionali. Partecipano a dodici edizioni del Festival di Sanremo, arrivando due volte al secondo posto e vincendo nel 1985 con “Se m’innamoro”. Tra i brani di maggior successo: “Che sarà”, “Mamma Maria”, “Sarà perché ti amo”, “Voulez vous danser” e “La prima cosa bella”. Alcune canzoni tra le quali “Come vorrei”, “Piccolo Amore” e “Coriandoli su di noi” sono diventate le sigle di popolari trasmissioni televisive.